Discutere del sesso degli angeli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Discutere del sesso degli angeli, anche nella forma discutere sul sesso degli angeli,[1] è un modo di dire della lingua italiana ed equivale a discutere di cose inutili, perdendo del tempo che sarebbe meglio utilizzare per cose più utili (Reductio ad Absurdum).

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Le origini sono incerte, ma si pensa che risalga al periodo bizantino, quando i teologi bizantini erano soliti dibattere tra di loro sul sesso degli angeli, anche quando i Turchi di Maometto II stavano per espugnare Costantinopoli, nel 1453, ponendo fine all'Impero romano d'Oriente[2][3]. Equivale quindi a dare importanza a questioni marginali o irrilevanti ignorando questioni ben più serie presenti al momento.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Linguistica