Discussione:Stato di ossidazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stato di ossidazione
Argomento di scuola secondaria di II grado
Materiachimica
Dettagli
Dimensione della voce6 060 byte
Progetto Wikipedia e scuola italiana

Numero di ossidazione del fluoro[modifica wikitesto]

Salve a tutti! Chiedo scusa per eventuali errori, purtroppo sono ancora inesperto. Veniamo al dunque: in questa voce c'è scritto che il fluoro ha SEMPRE numero di ossidazione -1. Non sarebbe invece meglio specificare, aggiungendo l'eccezione dell'Acido ipofluoroso (HFO), in cui il fluoro ha invece numero di ossidazione +1? Magari è solo una piccola cosa da mettere fra parentesi, però credo che sia abbastanza importante come eccezione.

✔ Fatto Grazie per la segnalazione. --Daniele Pugliesi (msg) 03:31, 9 nov 2017 (CET)

Numero di ossidazione[modifica wikitesto]

La definizione IUPAC di numero di ossidazione sembra differente dalla definizione di stato di ossidazione. Siamo sicuri che siano sinonimi o hanno significato differente solo in alcuni casi? --Daniele Pugliesi (msg) 19:43, 17 lug 2014 (CEST)

Mah...[modifica wikitesto]

Potete dire quello che volete ma io... NON C'HO CAPITO 'N... NIENTE! Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 62.18.100.28 (discussioni · contributi) 19:55, 27 dic 2014 (CET).

Grazie per la segnalazione. Vedremo se si può rendere più chiara e comprensibile. --Daniele Pugliesi (msg) 03:18, 9 nov 2017 (CET)
Ho provato ad aggiungere qualche piccolo chiarimento. Il problema principale della chiarezza sta nel fatto che per definire il numero di ossidazione bisogna anzitutto ricorrere ad una definizione molto complessa. Nella pratica, si ricorre comunque ad alcune "regolette" per assegnare i numeri di ossidazione agli atomi (quelle che nella pagina sono state chiamate "Regole empiriche per determinare il numero di ossidazione"). Per applicare queste regolette, in pratica prima si scrive il numero di ossidazione degli atomi sui quali si è sicuri (ad esempio: ossigeno e idrogeno) e poi si calcola il numero di ossidazione degli altri atomi, tenendo conto che il totale di questi numeri per una molecola deve dare come valore 0, mentre per gli ioni deve dare lo stesso numero della carica dello ione. --Daniele Pugliesi (msg) 03:58, 9 nov 2017 (CET)