Discussione:Neurone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Brain art.pngNeuroscienze
Monitoraggio fatto.svgLa voce è stata monitorata per definirne lo stato e aiutarne lo sviluppo.
Ha ottenuto una valutazione di livello buono (mese e anno).
BLievi problemi relativi all'accuratezza dei contenuti. Informazioni esaustive nella gran parte dei casi, ma alcuni aspetti non sono del tutto approfonditi o altri non sono direttamente attinenti. Il tema non è stabile e potrebbe in breve necessitare di aggiornamenti. (che significa?)
AVoce scritta in buon italiano e con buono stile. Sintassi e lessico adeguati, linguaggio chiaro e scorrevole, con uso attento di termini specifici. Strutturazione in paragrafi soddisfacente. (che significa?)
BLievi problemi relativi alla verificabilità della voce. Un aspetto del tema non è adeguatamente supportato da fonti attendibili. Alcune fonti andrebbero sostituite con altre più autorevoli. Il tema non è stabile e potrebbe in breve necessitare di aggiornamenti. (che significa?)
ALa voce è corredata da un adeguato numero di immagini e altri supporti grafici, in tema con il contenuto della voce, oppure non ne necessita alcuno. (che significa?)

Su un libro di biologia leggo che ci sono 4 tipi di neuroni e non tre: sensoriali, interneuroni, motori e di associazione; questi sono adibiti al trasferimento di segnali da una regione all'altra del sistema nervoso centrale.

"Possiamo poi ulteriormente classificare i neuroni in tre tipi,in base alla modalità di trasmissione dell'impulso:

1. Neuroni sensoriali (neurone afferente): partecipano all'acquisizione di stimoli, trasportando le informazioni dagli organi sensoriali al sistema nervoso centrale 2. Interneuroni(neurone con ingresso un neurone ed uscita un neurone): all'interno del sistema centrale, integrano i dati forniti dai neuroni sensoriali e li trasmettono ai neuroni motori (Motoneuroni). 3. Neuroni efferenti: in ambito neuranatomico si tende a distinguerli in somatomotori o visceroeffettori.

I primi innervano la muscolatura striata volontaria dell'organismo, tra essi esiste una ulteriore sottoclassificazione in motoneuroni α (alfa), ossia responsabili dell'effettiva contrazione delle fibre muscolari striate, e motoneuroni γ (gamma), che innervano organi sensoriali propriocettivi detti "fusi neuromuscolari" intercalati nellacompagine muscolare. I secondi (visceroeffettori) danno origine a fibre dette omonimamente visceroeffettrici, ma meglio definibili come pregangliari poiché esse mettono sempre capo ad un secondo neurone localizzato in un ganglio simpatico o parasimpatico, da cui origina la fibra postgangliare; tali neuroni agiscono nell'ambito delle risposte involontarie o viscerali a determinati stimoli (costrizione della muscolatura liscia, secrezione ghiandolare...)."


tutto questo non mi sembra esatto...non voglio offendere chi ha scritto la voce, perciò non la correggerò...almeno non subito, x dare il tempo a te di farlo...

Saluti Mario

Come puoi vedere qui, non c'è un solo tu che abbia scritto la voce. Ci sono tante persone che hanno contribuito a scriverla, scrivendone un pezzettino ognuna. Chiunque può averla scritta, anche persone poco esperte: l'idea di fondo di Wikipedia è infatti che davvero chiunque possa inserire quel che sa. Da qui viene la fortuna di Wikipedia, ma anche la sua intrinseca inaffidabilità. Quando dunque trovi un errore grossolano, come in questo caso, non c'è bisogno di chiedere il permesso: se hai voglia di correggere, fallo pure! Anzi, grazie per il tuo contributo! L'unica cosa a cui devi stare attento è a non copiare da fonti esterne: tutto il testo presente su Wikipedia deve essere farina del tuo sacco o rielaborazione di altri testi (nel caso, leggi Aiuto:Riformulare un testo). Oppure traduzione di testi provenienti da altre Wikipedie (come ad esempio en:Neuron). Insomma, anche a nome del Progetto:Bio (che cerca di star dietro alla miriade di voci di argomento biologico), ti dico che avremmo davvero piacere che ci aiutassi a sistemare la voce. Se hai bisogno di una mano, contattami pure (clicca sull'83)! ----{G83}---- 15:16, 14 ott 2007 (CEST)

non necessita alcuna correzione[modifica wikitesto]

A volte occorre leggere bene le definizioni. La pagina "incriminata" riporta: Interneuroni o neuroni intercalari (neurone con ingresso un neurone ed uscita un neurone): all'interno del sistema centrale, integrano i dati forniti dai neuroni sensoriali e li trasmettono ai neuroni motori (Motoneuroni). Evidentemente questa definizione comprende anche i neuroni associativi riportati nella discussione. Gli interneuroni possono infatti essere sia cellule del secondo tipo di Golgi e quindi avere un neurite cortissimo che si ramifica nelle vicinanze del corspo cellulare (ed in questo caso collegano quindi neuroni all'interno della stessa regione), oppure possono essere cellule del primo tipo di Golgi, che proiettano al di fuori del nucleo in cui sono contenuti, questi ultimi sono quindi i neuroni associativi riportati nella discussione.

Bisogna rivedere Spitiddo (msg) 13:03, 8 apr 2017 (CEST)

il mistero della classificazione funzionale o di trasmissione[modifica wikitesto]

Voglio portare alla vostra attenzione, in quanto lettore non iniziato ma curioso, qualcosa di troppo evidente perché l'attenzione dello specialista che, a differenza mia, ha tutti i requisiti per scrivere dell'argomento, vi si soffermi. La trattazione si conclude in questo modo inatteso: "Possiamo suddividere i neuroni in tre tipi, in base alla modalità di trasmissione dell'impulso: " (dopo i due punti, il nulla, quindi la bibliografia) La domanda che mi faccio e che rimpallo agli esperti è questa: esiste una classificazione in base alla trasmissione dell'impulso che ancora non è stata redatta, e allora l'intera voce andrebbe etichettata come uno stub o segnalata con il cartello dei lavori in corso, oppure questa suddivisione è stata - come pare si possa desumere dal confronto con le versioni che precedono - ribattezzata come 'funzionale' e dunque la suddivisione in base al modo di trasmissione non sussiste più ed è già contenuta nel paragrafo che si occupa appunto della descrizione dei tipi di neurone in base alla funzione? Se l'ultima ipotesi fosse vera, allora non resterebbe che cancellare la frase che vi ho riportata, missione che sarei propensissimo a portare a termine perché rimanere così sospeso sul vuoto mi mette un'angoscia insopportabile. Anzi, se permettete, cancello subito, così torno a respirare. Un saluto --Climacus32 (msg) 09:34, 26 apr 2010 (CEST)

Bisognerebbe informarsi meglio con uno scienziato che si occupi in questo campo perché io sono astronomo e docente di storia e non posso aiutarispondere in questo campo Spitiddo (msg) 14:21, 8 apr 2017 (CEST)

Però mi sembra un'idea brillante e la sostengo poiché ci sono tanti tipiccoli di neurotrasmettitori . È un esempio l'acetilcolina che è il neurotrasmettitore del sistema parasimpatico

Spitiddo (msg) 14:25, 8 apr 2017 (CEST)

riferimenti[modifica wikitesto]

mancano i riferimenti alle fonti.

Si Spitiddo (msg) 13:02, 8 apr 2017 (CEST)

Rimozione Portale Medicina[modifica wikitesto]

La Medicina è l'insieme delle conoscenze scientifiche che possono avere una ricaduta di tipo applicativo nella cura del paziente. In realtà non essendo di per se una Scienza a se stante (poichè risulta costituita da un approccio multidisciplinare delle scienze di base (Fisica, Chimica e Biologia) non si occupa dello studio fine a se stesso dei diversi tipi cellulari. I neuroni sono oggetto di studio della Biologia e in particolare di una sua branca: la Neurobiologia, l'Anatomia e la Fisiologia (tutte branche biologiche e non mediche). Spero di essere stato chiaro.Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 82.106.95.158 (discussioni · contributi).

neuroni bimodali[modifica wikitesto]

Quali sono i neuroni bimodali?--Blablato (msg) 10:31, 7 ott 2019 (CEST)