Discussione:Entanglement quantistico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In questo articolo, ripreso dall'inglese, si parla di "teletrasporto quantistico". Non ne ho mai sentito parlare. --Vichingo 13:33, Apr 11, 2005 (UTC)

Mi spiace, comunqeu il primo esperimento riuscito è del 1997. vedi en:quantum teleportation sulla wiki inglese. --BW Insultami 14:25, Apr 11, 2005 (UTC)

Ehi! Perché in inglese? C'è la voce italiana Teletrasporto quantistico Unit 12:19, Apr 15, 2005 (CEST)

Confesso di aver capito ben poco dell'articolo suggeritomi. Nel dubbio, ho preferito la fedeltà alla precedente versione (e alla versione inglese), reinserendo la citazione del teletrasporto. --Vichingo 13:52, Apr 15, 2005 (CEST)

Riguardo alla parte: " Con questo approccio, l'entanglement e altri comportamenti tipici dei sistemi quantistici sono banali derivazioni di teoremi sull'informazione contenuta nei sistemi stessi. " Credo sia davvero necessaria una citazione a qualche lavoro publicato "peer rewied" (pubblicato dopo un giudizio esterno) e non a un articolo apparso su arXiv ("endorsed" cioe' non giudicato da esterni) . Il termine "banale" non mi pare appropriato, se tale e' allora perche' non inserire la "banale" spiegazione? --FrancescoPx 06:39, 5 dic 2007 (CET)

L'articolo in questione mi sembra confuso, o per lo meno scritto da qualcuno che 'si spezza ma non si spiega'......

Segnalazione[modifica wikitesto]

Ho letto: "Di conseguenza in presenza di entanglement la misura effettuata su un sistema sembra influenzare istantaneamente lo stato di un altro sistema..." L'avverbio - istantaneamente - è errato se riferito all'informazione in una realtà non-locale, come quella in cui non vi è trasferimento di informazione-energia ed il Tempo non è lineare e la Matrice Spazio / Tempo quadrimensionale è dato da 2 DS e da 2 DT Dimensione/Tempo, a differenza dal macrocosmo. Pertanto sarebbe bene sostituire istantaneamente, con SIMULTANEAMENTE: istantaneo è già un riferirsi all'unità di un Tempo che scorre, assente nella reltà non locale.

da Stagnaro

Salvo rare eccezioni, in precisi contesti in cui questo non significhi un'omissione di informazione, non si dovrebbe MAI usare la forma impersonale: "è stato proposto ..." da chi? "E' stato dimostrato ...", da chi, quando?. La teoria delle variabili nascoste è stata proposta da Einstein, che non è un'entità impersonale. Esiste in proposito un carteggio tra Einstein e Popper.

Segnalazione[modifica wikitesto]

La trattazione di questa voce e' superficiale e maltrattata da un punto di vista teorico, spero di contribuire a sistemarla in modo decente, le indicazioni bibliografiche mi sembrano troppo divulgative

Segnalazione[modifica wikitesto]

Tolgo la parte che dice che non è possibile comunicare più velocemente della luce. Da quel che ho capito questa è stata una delle prime ipotesi, poi confutata negli anni '60. L'informativa quantistica si basa proprio sulla trasmissione di stati attraverso entanglement quindi una specie di "teletrasporto" istantaneo. Il documentario a cui mi riferisco è andato in onda su current tv pochi minuti fa. In conseguenza tolgo la parte che dice che questo non è possibile. --109.52.136.79 (msg) 18:27, 6 mag 2010 (CEST)

perché non chiamare la voce: correlazione quantistica?[modifica wikitesto]

come da oggetto, grazie 151.15.248.140 (msg) 14:43, 8 lug 2010 (CEST)14:42, 8 lug 2010 (CEST)

Bibliografia[modifica wikitesto]

Per favore, eliminate dalle fonti bibliografiche "Massimo Teodorani", questo soggetto non ha nulla a che fare con qualsiasi materia attinente alle Scienze. Ho letto parecchi libri sulla Meccanica Quantistica, fra cui tutti e quattro i riferimenti bibliografici, ma Teodorani starebbe meglio in una sezione para-scientifica assieme a Mago Otelma.