Discussione:Arcangelo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
PL Wiki CzyWiesz ikona.svgIn data 15 settembre 2008 la voce Arcangelo è stata accettata per la rubrica Lo sapevi che.
Le procedure prima del 2012 non venivano archiviate, perciò possono essere trovate solo nella cronologia della pagina di valutazione.

elenco[modifica wikitesto]

Mi risulta che nel cristianesimo siano 7 gli arcangeli. Qui sotto l'elenco con il loro relativo simbolo.

Michele – Vittorioso

Raffaele - Medico

Geudiele – Remuneratore

Gabriele - Nunzio

Barachiele – Tutore

Sealtiele - Oratore

Uriele - Forte alleato (Luce di Dio)

Ebraismo[modifica wikitesto]

Sicuri che sia presente anche nell'ebraismo?--BaroneBirra 19:14, 2 ott 2008 (CEST)

Bardiel ?[modifica wikitesto]

Bardiel non viene mai citato in nessun testo religioso e nemmeno negli studi della Torah. Il nome Bardiel compare solo ed unicamente nella serie animata Evangelion, ovvero finzione televisiva. Si richiedono fonti attendibili per inserire questo nome. Inoltre la lista inserita non corrisponde a quella della tradizione ebraica ma a quella cristiana.

Uriel non viene confuso in nessun caso con Remiel. Anche in questo caso si richiedono delle verifiche prima di inserire inesattezze prese dai cartoni animati. Remiel viene chiaramente indicato come un arcangelo differente da Uriel nel libro di Enoch. --Xangar (msg) 02:38, 4 mag 2011 (CEST)

Perfavore non inserite quella stoltezza a proposito del paragone tra San Michele e lucifero. lucifero è un demone, un maledetto, un essere infinitamente inferiore a DIO, San Michele e tutte le creature celesti, e gli uomini non dannati, è un dannato in eterno, punto e basta. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 93.58.50.241 (discussioni · contributi) .

7 Arcangeli???[modifica wikitesto]

Scusate ma nel cristianesimo dov'e che vengono riportati questi 7 arcangeli? Nella Bibbia l'unico arcangelo è Michele, gli altri sono tutti angeli. Tra l'altro quei nomi riportati sopra indicano ruoli molto lontani dal significato di "comandante degli angeli" Parlare di cristianesimo (e nel partioclare leggo "giudeo-cristiana") mi pare azzardato, magari è da specificare chiaramente le fonti a cui si fà riferimento (di certo libri ritenuti apocrifi).--Mammifero85 (msg) 22:49, 20 feb 2013 (CET)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Arcangelo. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 11:07, 9 nov 2017 (CET)

Isra El[modifica wikitesto]

Scusate ma la traduzione letterale di ISRA= Ish sarah = uomo che combatte/dibatte con EL, abbreviazione di Elohim = Dio creatore dei cieli e della Terra o meglio Legislatore (Universale e primordiale) che quindi non creò (contravvenendo ad una delle sue leggi per cui nulla si crea nulla si distrugge ma tutto si trasforma) ma SEPARO' (barah) da chi? da cosa? da se stesso essendo il terzo cielo ne furono aggiunti solo due (plurale duale dei cieli di Genesi 1,1) dimostrando che noi siamo a sua immagine e somiglianza dato che noi (uomo) per procreare ci separiamo dal nostro seme che non deve cadere a terra (vedi Onan che non si masturba ma fa il coito interrotto, perciò Dio di adira con lui) che entra nel ventre della donna per generare vita (=chewwa = Eva = colei che da la vita). Quindi "forte in Dio" o "principe di Dio" con una condizione sine qua non: ovvero che bisogna avere un dibattito con EL per conquistarsi questo titolo. Tant'è che Sarai, moglie di Abramo diventa Sarah quando dibatte con Dio ridendogli in faccia quando gli annuncia che alla sua età avrà un figlio che verrò appunto chiamato Isacco (generato dal riso/risata).

Inoltre:archè arch, ark -, -arca, Radice o desinenza parte di parole in genere di origine dotta. comincio(= opero per primo), intraprendo, comincio da; b) guido, conduco, mostro il cammino, comando, sono capo, regno su. (architetto, arco elemento architettonico e strumento di guerra, archetipo, ecc.) Quindi arc angelo è comunicatore (angel=nunzio, da annunzio) del principio arkhè = fonte del tutto che si trasforma = Dio. Si lega benissimo anche con l'Arca dell'Alleanza.