Direttiva Uccelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


La direttiva Uccelli (Direttiva n. 79/409/CEE relativa alla conservazione degli uccelli selvatici) è una direttiva approvata il 2 aprile 1979 dalla Commissione europea che ha lo scopo di promuovere la tutela e la gestione delle popolazioni di specie di uccelli selvatici nel territorio europeo[1].

Sulla base di questa direttiva sono state create le zone di protezione speciale (ZPS).

Questa direttiva è stata sostituita dalla Direttiva 2009/147/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 30 novembre 2009 concernente la conservazione degli uccelli selvatici[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Testo integrale della Direttiva 79/409/CEE del Consiglio, del 2 aprile 1979, concernente la conservazione degli uccelli selvatici, eur-lex.europa.eu. URL consultato il 23/03/2012.
  2. ^ testo integrale codificato: http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2010:020:0007:0025:IT:PDF

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]