Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione
StatoItalia Italia
TipoDipartimento del Ministero dell'Interno
CapoMario Morcone[1]
SedePalazzo del Viminale
IndirizzoPiazza del Viminale, 1 - 00184 Roma
Sito web

Il Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione è inserito nelle competenze del Ministero dell'Interno. Svolge il compito di tutela dei diritti con particolare attenzione all'immigrazione, all'asilo di persone straniere, alla cittadinanza italiana ed alle confessioni religiose.

È diretto da un capo dipartimento a cui riferiscono:

In tale Istituto operano l'ufficio per le attività del commissario per il Coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura e l'ufficio per le attività del commissario per il Coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso, posti alle dirette dipendenze dei rispettivi commissari.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il capo dipartimento , www.interno.gov.it