Deuter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Deuter
NazionalitàGermania Germania
GenereMusica d'ambiente
Krautrock
Periodo di attività musicale1971 – in attività
Album pubblicati51

Georg Deuter, in arte Deuter (Falkenhagen, 1º febbraio 1945), è un musicista e artista tedesco considerato un anticipatore della New Age[1]..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1945 nella Germania post-bellica della cittadina di Falkenhagen, imparò da autodidatta la chitarra, il flauto, l'Armonica e 'qualsiasi strumento avesse tenuto nelle mani', fino a quando dopo un incidente grave con la macchina a vent'anni decise di dedicare anima e corpo alla carriera di musicista. Il suo primo album è del 1970, D, che è unanimemente riconosciuto come un classico del Krautrock. 'D' segna l'inizio del viaggio mistico e musicale di Deuter, spianando la strada a quel genere più tardi conosciuto come New Age attraverso l'unione di elementi elettronici e acustici, strumenti etnici e suoni della natura, come un'orca o un canto di uccelli, il mare aperto, il vento tra gli alberi ecc ecc..

Tra gli anni settanta e ottanta Deuter, dopo aver viaggiato intensamente in Asia alla ricerca di una ispirazione spirituale e creativa, si stabilizza per un lungo tempo a Poona, in India, dove, sotto il nome di Chaitanya Hari diventa neo-Sannyasin - un allievo di Bhagwan Shree Rajneesh, più tardi conosciuto come Osho. Con l'aiuto dei registratori a nastro multitraccia, mentre vive nel suo Ashram neo-sannyas, produce una serie di nastri da utilizzare per le 'Meditazioni attive', consistenti di diversi 'stages' di dieci o quindici minuti ognuno che univano motivi classici indiani, percussioni, loops, sintetizzatori, campane, musica concreta e acustica. Queste opere, costruite su istruzioni del Maestro in consultazione con un team di discepoli che testavano i metodi di meditazione, raggiungono una perfetta sintesi tra utilizzo della musica per la meditazione e originalità delle loro intuizioni, potere e bellezza.

Nei primi anni novanta, Deuter - che adesso è ritornato al suo nome professionale - interrompe la sua relazione con la Kuckuck, l'etichetta che aveva pubblicato i suoi primi album e si trasferisce a Santa Fe, nel New Mexico dove firma un contratto con la New Earth Records, un'etichetta indipendente fondata dai sannyasin Bhikkhu Schober e Waduda Paradiso. Il contratto con la New Earth si rivela essere di natura più commerciale, infatti da lì in poi le opere di Deuter vengono create o per l'utilizzo in svariate pratiche spirituali ed energetiche tra le cui spicca il Massaggio Reiki e la meditazione o addirittura a scopi pubblicitari, come Earth Blue del 2003, in collaborazione con la fabbrica della Volkswagen di Wolfsburg, in Germania, che ha venduto mezzo milione di copie.

Deuter, oggi, continua a insegnare e ad imparare tutta una serie di strumenti particolari, tra cui svariate percussioni, il faluto Shakuhachi, il Koto, il Sitar, le campane tibetane, il Santoor, il Bouzouki, il pianoforte e le tastiere. Ha registrato e pubblicato più di sessanta album.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • D (1971)
  • Aum (1972)
  • Celebration (1973)
  • Kundalini Meditation Music (1975)
  • Nadabrahma Meditation Music (1975)
  • Nataraj Meditation Music (1975)
  • Tea from an empty Cup (1975)
  • Riding the Bull (1976)
  • Dynamic Meditation Music (1976)
  • Haleakala (1978)
  • Ecstasy (1978)
  • Silence Is the Answer (1980)
  • Cicada (1982)
  • Nirvana Road (1984)
  • Phantasiereisen (1984)
  • San (1984)
  • Call of the Unknown (1985)
  • Phantasiereisen (1987)
  • Land of Enchantment (1988)
  • Healing Hypno Trances (1990)
  • Bashos Pond (1990)
  • Petrified Forest (1990)
  • Sands of Time (1991)
  • Henon (1992)
  • Tao Te King Music & Words (1992)
  • Relax (1993)
  • Inside Hypno Relaxation (1994)
  • Terra magica: Planet of Light (1994)
  • Klänge der Liebe Relaxation (1995)
  • Wind & Mountain (1995)
  • In Trance Hypno (1995)
  • Chakras (1995)
  • Tu dir gut (1996)
  • Nada Himalaya Tibetan Bells (1997)
  • Reiki Hands of Light (1998)
  • Die Blaue Blume (1998)
  • Chakra (1998)
  • Garden of the Gods (1999)
  • Männerrituale Music & Words (2000)
  • Frauenrituale Music & Words (2000)
  • Sun Spirit (2000)
  • Buddha Nature (2001)
  • Wind & Mountain (2001)
  • Like the Wind in the Trees (2002)
  • Sea & Silence (2003)
  • Earth Blue (2004)
  • Tibet: Nada Himalaya, Vol. 2 (2005)
  • East of the Full Moon (2005)
  • Koyasan: Reiki Sound Healing (2007)
  • Spiritual Healing (2008)
  • Atmospheres (2009)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antonello Cresti, Solchi Sperimentali. Una guida alle musiche altre, CRAC Edizioni, 2014, ISBN 978-88-97389-18-7.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonello Cresti, Solchi Sperimentali. Una guida alle musiche altre, CRAC Edizioni, 2014, ISBN 978-88-97389-18-7.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN101600894 · ISNI: (EN0000 0000 8008 9308 · LCCN: (ENn91117469 · GND: (DE13435818X · BNF: (FRcb14171406r (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie