Conversion rate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Definizione[modifica | modifica wikitesto]

Nel web marketing il conversion rate (in italiano, tasso di conversione) è la percentuale di visitatori unici che hanno effettuato la specifica azione che l'inserzionista ha definito essere l'obiettivo della campagna[1].

L'azione desiderata può essere: iscriversi ad una newsletter, effettuare un acquisto, condurre una vendita, osservare una pagina chiave del sito, o altre azioni misurabili.

Questa azione rappresenta l'obiettivo di conversione[2] ed è la ragione per la quale la pagina web è stata creata.

Il conversion rate è sostanzialmente, quindi, un numero che identifica la riuscita dell'obiettivo prefissato.

Il conversion rate può essere non solo monitorato ma anche aumentato attraverso delle tecniche di ottimizzazione del tasso di conversione e con l'aiuto di appositi imbuti di conversione ben strutturati.

Come si calcola[modifica | modifica wikitesto]

CONVERSION RATE = (NUMERO DI PERSONE CHE COMPIONO L’AZIONE / NUMERO TOTALE DI CLIC) x 100[3]

Misure[modifica | modifica wikitesto]

L'efficacia del marketing di conversione è misurata dal tasso di conversione: il numero di clienti che hanno completato una transazione diviso per il numero totale di visitatori del sito web. I tassi di conversione per le vetrine elettroniche sono generalmente bassi[4]. Il marketing delle conversioni può aumentare questo numero così come le entrate online e il traffico del sito web.

Il marketing delle conversioni tenta di risolvere le conversioni online basse attraverso un servizio clienti ottimizzato, che richiede una combinazione complessa di gestione personalizzata dell'esperienza del cliente, analisi web e utilizzo del feedback dei clienti per contribuire al miglioramento del flusso di processo e alla progettazione del sito[5].

Concentrandosi sul miglioramento del flusso del sito, sui canali del servizio clienti online e sul marketing di conversione dell'esperienza online è comunemente visto come un investimento a lungo termine piuttosto che come una soluzione rapida[6]. aumento del traffico sul sito negli ultimi 10 anni ha fatto ben poco per aumentare i tassi di conversione complessivi, quindi il marketing di conversione non si concentra sulla generazione di traffico aggiuntivo, ma sulla conversione del traffico esistente. Richiede un coinvolgimento proattivo con i consumatori utilizzando analisi in tempo reale per determinare se i visitatori sono confusi e mostrano segni di abbandono del sito; quindi sviluppare gli strumenti e i messaggi per informare i consumatori sui prodotti disponibili e, infine, convincerli a convertire online. Idealmente, il cliente manterrebbe una relazione post-vendita attraverso campagne di supporto o di ri-coinvolgimento. Il marketing di conversione influisce su tutte le fasi del ciclo di vita del cliente e vengono utilizzate diverse soluzioni di marketing di conversione per facilitare la transizione da una fase all'altra.

Tasso di conversione[modifica | modifica wikitesto]

Il tasso di conversione è la proporzione di visitatori di un sito Web che agiscono per andare oltre la visualizzazione di un contenuto casuale o una visita al sito Web, a seguito di richieste impercettibili o dirette da parte di operatori di marketing, inserzionisti e creatori di contenuti.

Le conversioni di successo sono definite in modo diverso da singoli professionisti del marketing, inserzionisti e creatori di contenuti. Per i rivenditori online, ad esempio, una conversione riuscita può essere definita come la vendita di un prodotto a un consumatore il cui interesse per l'articolo è stato inizialmente suscitato facendo clic su un banner pubblicitario. Per i creatori di contenuti, una conversione riuscita può fare riferimento a una registrazione di iscrizione, iscrizione a una newsletter, download di software o altre attività.

Per i siti web che cercano di generare risposte offline, ad esempio telefonate o traffico pedonale verso un negozio, la misurazione dei tassi di conversione può essere difficile perché una telefonata o una visita personale non viene automaticamente ricondotta alla sua fonte, come le Pagine Gialle, il sito web o rinvio. Le possibili soluzioni includono chiedere a ogni chiamante o acquirente come hanno sentito parlare dell'attività e utilizzare un numero verde sul sito Web che inoltra alla linea esistente.

Per i siti Web in cui la risposta si verifica sul sito stesso, è possibile impostare una canalizzazione di conversione nel pacchetto di analisi di un sito per monitorare il comportamento dell'utente.

Servizi comuni di marketing di conversione[modifica | modifica wikitesto]

Raccomandazioni
Analisi comportamentale che identifica prodotti e contenuti rilevanti per l'intento percepito del cliente.
Offerte mirate
Il targeting tenta di adattare la promozione giusta al cliente giusto sulla base di informazioni comportamentali e demografiche .
Valutazioni e recensioni
Utilizzo di valutazioni e recensioni generate dagli utenti per aumentare i tassi di conversione, acquisire feedback e suscitare la fiducia dei visitatori.
Personalizzazione della posta elettronica
E-mail con consigli incorporati e chat su misura per il destinatario.
Chiacchierare
Poiché i consumatori tendono ad abbandonare i siti dopo soli tre clic, tenta di utilizzare la chat proattiva, la chat reattiva, l'uscita dalla chat e il click-to-call per convertire rapidamente i consumatori.
Clicca per chiamare
Supporta la conversione cross-channel senza perdere il contesto della conversazione quando i visitatori si spostano dal sito web al telefono.
Chiamare all'azione
Dichiarazione concepita per ottenere una risposta immediata dalla persona che la legge o la ascolta. Ampiamente utilizzato nel mondo degli affari come parte di una strategia digitale per convincere i tuoi utenti a rispondere attraverso un'unica azione.
Cobrowsing
Strumento per l'infrastruttura degli agenti di supporto (chat o chiamata) per assistere i clienti nelle transazioni online.
Voce del cliente
Feedback su prodotti, servizi ed esperienze online acquisiti tramite dati strutturati e non strutturati attentamente analizzati .
Guide automatizzate
passaggi predeterminati che consentono a un cliente di comprendere meglio le caratteristiche del prodotto e le opzioni per assistere il processo di selezione.
Retargeting
Identificazione dei visitatori interessati a particolari prodotti o servizi in base alla precedente navigazione del sito o ricerca per offrire contenuti pertinenti tramite posizionamento di annunci mirati.

Metodi per aumentare i tassi di conversione nell'e-commerce[modifica | modifica wikitesto]

Tra le tante azioni possibili per aumentare il tasso di conversione, la più rilevante può essere:

  • Impiegare i principi di attenzione, interesse, desiderio, azione (AIDA) per progettare l'esperienza dell'utente attraverso l'imbuto di conversione
  • Migliora la credibilità e la fiducia dell'utente nel sito, nel prodotto e nell'azienda visualizzando loghi di fiducia di terze parti e con un design del sito di qualità
  • Migliora la struttura di navigazione del sito in modo che gli utenti possano navigare e fare acquisti con il minimo sforzo
  • Migliora e focalizza il contenuto del sito web, inclusi testo, fotografie, illustrazioni e video, verso la conversione del target
  • Rivedi e modifica o rimuovi dati obsoleti o che distraggono
  • Aumenta l'usabilità per ridurre le barriere alla conversione
  • Offri aiuto attivo (es. Chat dal vivo, co-navigazione)
  • Genera recensioni degli utenti del prodotto o servizio
  • Consentire un monitoraggio chiaro di metriche standardizzate utilizzando il software di analisi dei siti web per un obiettivo di conversione predeterminato (ad esempio "aumentare il volume degli abbonamenti alla newsletter" o "diminuire la percentuale di abbandono del carrello")
  • Intraprendere azioni ripetute per monitorare e migliorare il sito, sulla base di metriche quantitative e qualitative

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Assocom, FCP, IAB ed altri, Glossario della pubblicità interattiva, in: Alberto Contri, McLuhan non abita più qui?, Bollati Boringhieri, Milano 2017.
  2. ^ Ottimizzazione del Tasso di Conversione web: il CRO, in Web Marketing Italia, 12 ottobre 2016. URL consultato il 9 novembre 2016.
  3. ^ Definizione di tasso di conversione - Guida di AdWords, su support.google.com. URL consultato il 9 novembre 2016.
  4. ^ Bryan Heathman, Conversion Marketing: The Online Marketing Economy (PDF), su conversionmarketingbook.com. URL consultato il 18 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2017).
  5. ^ JP De Clerck, Customer intelligence: why and how a data-driven business is a customer-centric business, su conversionmarketingforum.com. URL consultato il 3 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 27 marzo 2012).
  6. ^ Scott Brinker, Conversion Optimization Is The New SEO, su searchengineland.com. URL consultato il 5 aprile 2012.