Content marketing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il content marketing è un approccio di marketing strategico che si basa sulla creazione e distribuzione di contenuti di valore, al fine di attirare un pubblico di riferimento sul proprio sito web o social network, creare una relazione e, infine, aumentare le vendite.[1]

Secondo Joe Pulizzi, Fondatore del Content Marketing Institute, per contenuto si intende qualsiasi tipo di informazione in grado di educare, coinvolgere o divertire.[2] Un contenuto ha prima di tutto un obiettivo ben preciso. Le informazioni, idee e messaggi che si vogliono trasmettere possono essere tradotti in forma testuale, visuale o audio. Il formato di un contenuto, quindi, può essere di diverso tipo: testo (blogpost, eBook, email, whitepaper), immagine (fotografie, infografiche), audio (podcast), video e così via.

La storia[modifica | modifica wikitesto]

Gli studiosi collocano le origini del content marketing nel 1985, con la pubblicazione della rivista "The Farrow" dell'azienda John Deere che offriva consigli agli agricoltori. Un altro esempio è la Guida Michelin, nata nel 1898, un libretto di circa quattrocento pagine con una serie di informazioni per il viaggio degli automobilisti di allora (stazioni ferroviarie, medici, farmacisti, meccanici, benzinai e gommisti). La Guida veniva distribuita gratuitamente poiché, nella Francia dell'epoca, le automobili erano ancora una rarità. In seguito, con la sua diffusione, la rivista divenne a pagamento e introdusse i ristoranti (da qui l'attuale classifica dei ristoranti e degli chef con le stelle Michelin).[3]

Il focus principale del content marketing è, quindi, la creazione di contenuti che non fanno pubblicità al prodotto ma focalizzano l'attenzione sul brand o l'azienda, con l'obiettivo di informare, educare e intrattenere.

Il processo di content marketing[modifica | modifica wikitesto]

Alla base del content marketing deve esserci una solida pianificazione strategica, quella che viene definita Content Strategy. Il content marketing, inoltre, fa parte dell'inbound marketing poiché utilizza i contenuti per attirare e accompagnare il pubblico verso una destinazione di proprietà del brand o dell'azienda. Attraverso la condivisione gratuita di contenuti di qualità e relativi al proprio settore di competenza, un'azienda può utilizzare il content marketing per aumentare la considerazione dell'utente rispetto ai suoi prodotti e servizi.

I passi per una strategia di content marketing efficace sono essenzialmente 6:

  1. Analisi del contesto: le caratteristiche fondamentali della realtà aziendale e la concorrenza.
  2. Individuazione del target di riferimento: le persone che si vogliono raggiungere con l'attività di produzione contenuti.
  3. Definizione degli obiettivi: dall'aumento del traffico verso il sito web, all'acquisizione di nuovi contatti, all'aumento delle vendite.
  4. Individuazione dei canali per la distribuzione: dal sito web, ai siti di social network che influenzano anche i contenuti prodotti e i formati.
  5. Progettazione, creazione e distribuzione dei contenuti: dal piano editoriale alla pubblicazione.
  6. Misurazione dei risultati: analisi dei dati per migliorare le azioni future.

Il content marketing, quindi, aiuta le aziende a essere presenti nella vita quotidiana delle persone, aumentando nel tempo il ricordo del brand.

Inoltre, una content strategy permette di aumentare la visibilità online: infatti, aziende che investono nel content marketing hanno visto una crescita del loro traffico web annuale del 19,7%, contro il 2,5% di crescita per aziende che non pubblicano contenuti online.[4]

Il futuro[modifica | modifica wikitesto]

Il trend del content marketing vede sempre più spesso l'utilizzo di soluzioni basate su software di Intelligenza Artificiale (il 40% dei dipartimenti di marketing seguono questa strategia[5]) che prendono il nome di Content Intelligence. I software di Content Intelligence, grazie al supporto dell'AI, permettono alle aziende di sfruttare i dati generati dall'utilizzo dei contenuti da parte degli utenti per conoscere in anticipo gli interessi delle persone.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) What is Content Marketing?, su Content Marketing Institute. URL consultato il 17 marzo 2020.
  2. ^ Joe Pulizzi, Content Inc.: How Entrepreneurs Use Content to Build Massive Audiences and Create Radically Successful Businesses, McGraw Hill Professional, 2015.
  3. ^ Luca Conti e Cristiano Carriero, Content Marketing. Promuovere, sedurre e vendere con i contenuti, 2ª ed., 2019.
  4. ^ Matteo Gasparello, Content Strategy: Ottieni Più Traffico Dai Tuoi Contenuti in 6 Passi, su contenutidigitali.net. URL consultato il 1º Settembre 2020.
  5. ^ (EN) Artificial intelligence in content marketing: Three key areas of focus, in Marketing Tech News. URL consultato il 25 maggio 2018.
Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia