Coniglietto pasquale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Coniglio pasquale)
Jump to navigation Jump to search
Coniglietti pasquali ricamati su una tovaglia
Coniglietti pasquali di cioccolata

Il coniglio pasquale (in inglese Easter Bunny, in tedesco Osterhase), conosciuto anche come coniglio di primavera, coniglietto pasquale o coniglio di pasqua nei paesi di lingua tedesca e negli Stati Uniti d'America, è un coniglio fantastico che lascia doni per i bambini a Pasqua (o in primavera).

Storia e simbologia[modifica | modifica wikitesto]

Ha origine nelle culture dell'Europa occidentale, dove ha sembianze più simili ad una lepre che ad un coniglio. La lepre, animale particolarmente prolifico e le cui scatenate danze amorose si possono vedere nei prati proprio agli inizi della primavera, era nell'antica cultura europea un simbolo di questo periodo dell'anno, incentrato sulla rinascita della natura e sulla fertilità, il quale poi, con l'avvento del cristianesimo, venne più o meno a coincidere con la festività della Pasqua.

In Italia[modifica | modifica wikitesto]

Coniglietto di cioccolata

Sebbene l'usanza del coniglietto pasquale non sia tradizionale in Italia, negli ultimi anni alcune case dolciarie hanno cominciato a proporre coniglietti di cioccolata (o anche peluche a forma di coniglietto) in alternativa o abbinati alle tradizionali uova di cioccolato. Nel 2015 è stata lanciata una versione "localizzata" della "caccia alle uova pasquali" (popolare all'estero) a Roma, Milano, Napoli e Torino con protagonista un coniglio chiamato, per l'appunto, "Pasquale"[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pasquale il mago delle sorprese, in La Nazione, 27 marzo 2015, p. 38.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4172936-5
Festività Portale Festività: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di festività