Congregazione dei baroni dello stato ecclesiastico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Congregazione dei baroni dello stato ecclesiastico
Emblem of the Holy See usual.svg
Eretto22 giugno 1596 da Clemente VIII
Soppresso?
Santa Sede · Chiesa cattolica
I dicasteri della Curia romana

La Congregazione dei baroni dello stato ecclesiastico era un organismo della Curia romana, oggi soppresso.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Papa Clemente VIII creò questo dicastero con la bolla Justitiae il 22 giugno 1596 con l'intento di ovviare ai danni che i vari baroni dello Stato pontificio potessero arrecare ai loro vassalli, cercando di risolvere le controversie in seno alla chiesa.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]