Competenze per la vita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le competenze per la vita ("life skills") sono un insieme di capacità umane acquisite tramite insegnamento o esperienza diretta che vengono usate per gestire problemi, situazioni e domande comunemente incontrate nella vita quotidiana.

Il soggetto varia molto in funzione delle norme sociali e delle aspettative della comunità. Per esempio, l'UNICEF sostiene che non esiste un "elenco definitivo" di competenze, ma enumera molte "abilità psicosociali e interpersonali generalmente considerate importanti". Asserisce inoltre che le "life skills" sono una sintesi: "molte abilità vengono utilizzate simultaneamente in pratica". Per esempio il "prendere le decisioni" spesso utilizza il "pensiero critico" ("Quali sono le mie opzioni?") e la valutazione dei valori ("Cosa è importante per me?").

In definitiva, l'interazione fra le varie abilità è ciò che produce potenti risultati comportamentali, specialmente quando questo approccio è supportato da altre strategie. Le competenze per la vita possono variare da alfabetizzazione finanziaria, prevenzione dell'abuso di sostanze nocive, a tecniche terapeutiche per gestire disabilità, come l'autismo.

Lo scopo principale dell'acquisizione di "competenze per la vita" è, in sintesi, il superamento degli ostacoli e la capacità di vivere al meglio delle proprie possibilità.

Queste competenze sono:

  • Saper risolvere i problemi
  • Saper prendere decisioni
  • Creatività
  • Senso critico
  • Autoconsapevolezza
  • Capacità relazionali
  • Comunicazione efficace
  • Gestione delle emozioni
  • Gestione dello stress
  • Empatia

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Istruzione Portale Istruzione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Istruzione