Coalizione nazionale siriana delle forze dell'opposizione e della rivoluzione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coalizione nazionale siriana delle forze dell'opposizione e della rivoluzione
الائتلاف الوطني لقوى الثورة والمعارضة السورية
SyrianNationalCoalitionOfficialLogo.svg
Tipoorganizzazione politica
Istituito11 novembre 2012
PresidenteRiad Seif
Primo ministroJawad Abu Hatab
Sito web

La Coalizione nazionale siriana delle forze dell'opposizione e della rivoluzione (in arabo: الائتلاف الوطني لقوى الثورة والمعارضة السورية‎, al-Iʾtilāf al-waṭanī li-quwwā al-thawra wa l-muʿāraḍa al-sūriyya) è una coalizione fondata a Doha l'11 novembre 2012. Riunisce la maggior parte delle forze di opposizione al governo di Baššār al-Asad, comprese le formazioni militari. L'organo è composto di 60 membri, di cui 22 appartengono al Consiglio nazionale siriano.

Il primo presidente della coalizione è stato l'ingegnere e imam musulmano sunnita Ahmad Mu'adh al-Khatib; l'attuale presidente è Riad Seif, in carica dal 6 maggio 2017.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leading Syrian opposition body elects dissident Riad Seif as new chief, Middle East Eye, 6 maggio 2017. URL consultato l'8 maggio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]