Cimitero Schosshalde

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cimitero Schosshalde
Museumsgrabfeld Schosshaldenfriedhof.jpg
Il cimitero museale «Museumsgrabfeld»
Tipocivile
Confessione religiosatutte
Stato attualein uso
Ubicazione
StatoSvizzera Svizzera
CittàBerna
Costruzione
Data apertura1877
Tombe famoseErwin Friedrich Baumann, Friedrich Baumann, Markus Feldmann, Otto von Greyerz, Paul Klee, Ernst Kreidolf, Eugen Meier, Marcel Perincioli, Karl Rappan, Eduard von Steiger, Rudolf von Tavel, Gertrud Kurz, Franz Eugen Schlachter, Adolf Wölfli
Mappa di localizzazione

Il cimitero Schosshalde (in tedesco Schosshaldenfriedhof) si trova a Berna. Il cimitero ha una pianta pluriangolare e è diviso in settori interni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il cimitero si trova vicino a Ostermundigen. È stato aperto nel 1877 per sostituire il Rosengarten di Berna, poi aumentato più volte. Contiene animali rari selvatici, numerose specie di uccelli, pipistrelli e piccoli animali. Un sentiero natura fornisce informazioni su oltre 200 alberi e arbusti.

Il Schosshaldenfriedhof contiene la tomba della famiglia di Paul Klee, con una targa di bronzo e la seguente citazione:

Nel mondo terreno non mi si può afferrare perché io abito altrettanto bene tra i morti come tra i non nati. Più vicino del consueto al cuore della creazione e ancora troppo poco vicino.[1]

Il cimitero appare in Il giudice e il suo boia di Friedrich Dürrenmatt, come il luogo di sepoltura del personaggio fittizio assassinato tenente "Ulrich Schmied".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carmine Benincasa: Paul Klee: oli (1924-1940), acquarelli (1910-1940), disegni (1927-1940) : Casino dell'Aurora, Palazzo Pallavicini-Rospigliosi. Edizioni Dedalo, 1979, p. 60. ISBN 9788822043016

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera