Ciclone Bhola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ciclone Bhola
Ciclone categoria 4  (SSHS)
Immagine visibile dal satellite, ore 08:58 UTC dell'11 novembre 1970
Immagine visibile dal satellite, ore 08:58 UTC dell'11 novembre 1970
Formazione 3 novembre 1970
Dissipazione 13 novembre 1970
Venti
più veloci
185 km/h (115 mph) (sostenuti 3 minuti)
240 km/h (150 mph) (sostenuti 1 minuto)
Pressione minima 966 hPa (mbar)
Vittime 300.000-500.000
Danni $86.4 milioni (USD 1970)
Aree colpite India, Bangladesh

Il ciclone Bhola fu un ciclone tropicale che colpì il Pakistan Orientale (odierno Bangladesh) e il Bengala Occidentale, in India.

Impatto[modifica | modifica wikitesto]

Si stima che il ciclone Bhola abbia causato tra le 300.000 e le 500.000 vittime.[1][2] Tale disastro è paragonabile al terremoto di Tangshan (1976) e al maremoto dell'Oceano Indiano (2004).

Eventi successivi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Guerra di liberazione bengalese § Risposta al ciclone del 1970.

Il ciclone Bhola mise in luce l'inefficienza delle autorità pakistane, tale situazione provocò nella popolazione bengalese un forte malcontento e velocizzò il processo d'indipendenza del Bangladesh[senza fonte].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bhola, la storia del ciclone killer che uccise mezzo milione di persone, su lastampa.it. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  2. ^ Ricordando il ciclone Bhola del 1970, l'evento meteorologico più mortale del mondo, su necn.com. URL consultato il 26 gennaio 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]