Cicero (unità di misura)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il cicero è un'unità di misura utilizzata in ambito tipografico soprattutto in Francia e in altri paesi dell'Europa continentale.

Fu ideato da François Ambroise Didot intorno al 1780; equivale a 1/6 del pollice francese ed è suddiviso in 12 punti detti punti Didot.

È simile ad un pica inglese, ma, essendo il pollice francese leggermente più lungo di quello inglese, vi è un rapporto di circa 1,061 cicero per pica.

Denominazioni tradizionali delle
dimensioni del corpo dei caratteri
Numero punti Italiano Francese Tedesco
5 Parmigianina Parisienne
o Sedan
Perl
6 Nompariglia Nonpareille Nonpareille
7 Mignona Mignone Colonel
8 Testino Petit Texte Petit o
Jungfer
9 Garamoncino Gaillarde (Borgis)
10 Garamone Petite Romain Corpus o
Garamond
11 (Filosofia) Philosophie Brevier
12 Lettura Cicéro Cicero
14 Silvio Gros Texte o
Saint-Augustin
Kleine Mittel
18 Testo Gros Romain Tertia
20 Parangone Petite Paragon Parangon
22 Ascendonica Gros Paragon Text o
Secunda
24 Canoncino Palestine Roman
28 Sopracanoncino Petit Canon Doppel Mittel
36 Canone Trismegiste Kleine Canon
44 Corale Gros Canon Große Canon
48 Reale Double Canon Kleine Missal
Fonte: Carlo Pastena, Ars artificialiter scribendi (2013)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]