Chiesa di San Dalmazio (Volterra)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di San Dalmazio
Volterra, san dalmazio.JPG
Facciata
Stato Italia Italia
Regione Toscana Toscana
Località Volterra
Religione Cattolica
Diocesi Volterra
Architetto Bartolomeo Ammannati (facciata)
Inizio costruzione 1511
Completamento Prima metà del XVIII secolo

Coordinate: 43°24′14.46″N 10°51′20.37″E / 43.404017°N 10.855658°E43.404017; 10.855658

La chiesa di San Dalmazio si trova a Volterra, in provincia di Pisa, diocesi di Volterra.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dettaglio del portale d'ingresso. Foto di Paolo Monti.

Fondata nel 1511 da monache benedettine, presenta una facciata in pietra volterrana attribuita a Bartolomeo Ammannati: è delimitata da due pilastri angolari mentre al centro si apre un elegante portale costituito da paraste quadrangolari scanalate e da un architrave recante la denominazione del complesso.

Interno[modifica | modifica wikitesto]

L'interno si presenta nella forma ricevuta nella prima metà del XVIII secolo: navata unica con una sola cappella per lato, presbiterio rialzato e coro delle monache sopra l'aula.

Rivestita di candidi stucchi, con putti che giocano sulle cornici o volano sui timpani o circoscrivono la controfacciata, la chiesa conserva una Deposizione dalla Croce, del volterrano Giovan Paolo Rossetti.

Una fastosa decorazione in stucco e oro circonda l'affresco della cupola con l'Apoteosi di San Dalmazio vescovo di Pedona, opera di Ranieri del Pace del 1709.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Franco Lessi (a cura di), Volterra e la Val di Cecina, collana "I Luoghi della Fede", Milano, Mondadori, 1999, pp. 63 – 64 ISBN 88-04-46773-8

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]