Centrale nucleare di Hanbit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Centrale nucleare di Hanbit
Informazioni generali
Stato Corea del Sud Corea del Sud
Località Yeonggwang
Coordinate 35°24′54″N 126°25′26″E / 35.415°N 126.423889°E35.415; 126.423889Coordinate: 35°24′54″N 126°25′26″E / 35.415°N 126.423889°E35.415; 126.423889
Situazione operativa
Proprietario KHNP
Gestore KHNP
Anno di costruzione 19811986 Unità 1
19811987 Unità 2
19891994 Unità 3
19901995 Unità 4
19972001 Unità 5
19972002 Unità 6
Inizio produzione commerciale 1986 Unità 1
1987 Unità 2
1995 Unità 3
1996 Unità 4
2002 Unità 5 e 6
Reattori
Fornitore Westinghouse Unità 1 e 2
DHIC Unità 3-6
Tipo PWR Unità 1 e 2
OPR1000 Unità 3-6[1]
Modello WH F Unità 1 e 2
OPR1000 Unità 3-6[1]
Attivi 6 (5875 MW)
Produzione elettrica
Nel 2010 48.376 GWh
Totale 715.5 TWh
Sito internet
Dati aggiornati al 10 luglio 2011

La centrale nucleare di Hanbit, precedentemente conosciuta come centrale nucleare di Yeonggwang[2], è una centrale nucleare sudcoreana situata presso la città di Yeonggwang nella provincia del Sud Jeolla.

L'impianto è composto da 6 reattori PWR per 5.875 MW totali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b La IAEA riporta per i reattori 3 e 4 la tipologia OPR1000, la WNA la tipologia System 80.
  2. ^ (EN) Korean nuclear plants renamed

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]