Ependimocita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cellule ependimali)
Illustrazione del canale ependimale, in cui sono evidenziate le cellule ependimali e quelle neurogliali

Gli ependimociti o cellule ependimali sono uno dei quattro sottitipi di cellule gliali; derivano dallo strato di rivestimento dell'ependima embrionale che tappezza il canale ependimale del midollo spinale e i ventricoli cerebrali. Esse fanno parte del gruppo di cellule che compongono il tessuto nervoso. Sono cellule epiteliali di forma cilindrica a cuboide, che rivestono i ventricoli del cervello e il condotto centrale del midollo spinale. Il suo citoplasma contiene una grande quantità di mitocondri e filamenti filamentosi intermedi. In alcune regioni queste cellule sono ciliate, una caratteristica che facilita il movimento del liquido cerebrospinale. Nell'embrione, i prolungamenti che derivano dal corpo cellulare raggiungono la superficie del cervello, ma nell'adulto le estensioni sono ridotte e hanno solo terminazioni vicine. A livello dei ventricoli cerebrali, queste cellule subiscono modifiche e formano i plessi coroidei, il cui scopo è quello di secernere e conservare la composizione chimica del liquido cerebrospinale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia