Carro attrezzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carri attrezzi Andreis impegnati nelle prove di carico prima di lasciare la fabbrica

Un carro attrezzi è un veicolo adibito a prestare aiuto ad altri mezzi a motore in difficoltà tecniche e all'eventuale loro trasferimento da un luogo ad un altro (usualmente un'officina di riparazione) oppure al recupero di veicoli che sono usciti fuori strada in luoghi poco accessibili, solitamente a seguito di un incidente.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il carro attrezzi è stato inventato nel 1916 da Ernest Holmes, Sr., di Chattanooga, Tennessee. Era un meccanico che ebbe l'ispirazione per creare l'invenzione dopo essere stato costretto a tirare fuori una macchina da un torrente utilizzando blocchi, corde, e sei uomini[1].

Tipi di carri attrezzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Bilancino: è costituito da un braccio che si divide in due estremità dalle quali pendono due funi che a loro volta sorreggono due travi parallele alle quali vengono fissate le ruote anteriori o posteriori del veicolo trainato; in questo tipo di carro attrezzi il veicolo ha comunque due ruote che scorrono sulla strada. Generalmente è utilizzato per la rimozione forzata dei veicoli.
  • Pianale: in questo tipo di carro attrezzi il veicolo in panne viene caricato sopra il pianale del carro attrezzi tramite un verricello. Questo tipo è principalmente utilizzato per il soccorso stradale. I modelli più grandi, spesso, sono dotati di una piccola gru utilizzata per il recupero di veicoli in zone impervie ove la rimozione «classica» è difficoltosa o impossibile.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Entrepreneurial Hall of fame inducts three, su utc.edu, Università del Tennessee a Chattanooga, 17 maggio 2007. URL consultato il 12 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2013).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85148605
Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti