Capanna Luigina Resegotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Capanna Luigina Resegotti
Ubicazione
StatoItalia Italia
Altitudine3 624 m s.l.m.
LocalitàAlagna Valsesia
CatenaAlpi Pennine
Coordinate45°55′34.43″N 7°53′54.51″E / 45.92623°N 7.898476°E45.92623; 7.898476Coordinate: 45°55′34.43″N 7°53′54.51″E / 45.92623°N 7.898476°E45.92623; 7.898476
Dati generali
Inaugurazione1927
ProprietàCAI, sezione di Varallo Sesia
Periodo di aperturasempre aperta
Capienza20 posti letto
Mappa di localizzazione

La capanna Luigina Resegotti (3.624 m s.l.m.) è un bivacco sempre aperto che si trova sul versante sud del Monte Rosa lungo la cresta tra la Valsesia e la valle Anzasca. È collocata lungo la cresta Signal, cresta che conduce alla punta Gnifetti.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Sul luogo doveva sorgere un bivacco fisso del CAAI. La capanna fu costruita nel 1927 per ricordare l'alpinista Luigina Resegotti morta travolta da una valanga ed è stata ristrutturata più volte.

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

Superata Alagna Valsesia si arriva alla località Acqua Bianca. Di qui si procede a piedi ed occorrono circa sei ore per arrivare alla capanna. Il percorso prevede di passare all'alpe Von Bitz, all'Alpe Blatte, al rifugio Barba Ferrero, all'alpe Vigne superiore e fino ad arrivare alla crepacciata finale del ghiacciaio delle Locce. L'ultimo tratto di ripide rocce viene superato con l'aiuto di alcune corde fisse.

Ascensioni[modifica | modifica wikitesto]

Traversate[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna