Ca' de Vèn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ristorante Ca' de Vèn
Ravenna - tempere a Ca' de Vèn 004.jpg
Ravenna - affreschi della Ca' de Vèn
StatoItalia Italia
Fondazione1975 a Ravenna
Sede principaleRavenna
Settoreristorazione

La Ca' de Vèn è uno storico ristorante ed enoteca italiano, della città di Ravenna, Italia, aperto dal 1975[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il ristorante enoteca Cà de Vèn è ospitato nel quattrocentesco Palazzo Rasponi, denominato Domus Magna, nel cuore della città di Ravenna. La storia di questo esercizio è dunque legata alla storia del Palazzo dove già dal 1704 trovava luogo l’Osteria della Corona poi trasferita nell’adiacente Casa Pizzetti. Dopo essere stato sede dal 1877 della drogheria Bellenghi [2], è nel 1975 che nasce la Cà de Ven come enoteca dei vini della Romagna e luogo di ristorazione.

Il soffitto a volte è arricchito da affreschi che risalgono al '700 e gli arredi sono quelli originali del 1876.

Si trova in Via Corrado Ricci, a Ravenna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La pagina del ristorante sul sito del comune di Ravenna
  2. ^ Felice Mazzeo, Dante e Ravenna, Editore Cappelli, Bologna, 1987, p. 68

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Anna Missiroli, Ravenna Pontificia, Cicero & C., Rimini, 2002, p. 14
  • Vino vino: elogio dei vini di Romagna e della Ca' de Vèn di Ravenna, Edizioni del Girasole, Ravenna, 1977
  • Domenico Berardi, La Ca' de Vèn di Ravenna, un ponte fra passato e futuro, Tipolito Stear, Ravenna, 1975