CSS Zen Garden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CSS Zen Garden
Itsukushima Torii.png
Lo zen garden-it.JPG
La bellezza del design CSS
URL CssZenGarden.com
Commerciale NO
Tipo di sito Sito di Grafica
Lingua Ceco, Cinese, Coreano, Danese, Finlandese, Francese, Giapponese, Greco, Indonesiano, Inglese, Italiano, Norvegese, Olandese, Polacco, Portoghese, Rumeno, Russo, Spagnolo, Svedese, Tedesco, Turco, Ungherese.
Registrazione Non necessaria
Proprietario David Shea
Creato da David Shea e tutti i successivi contributori
Lancio Maggio 2003
Stato attuale Non attivo
Slogan Una dimostrazione di cosa si può realizzare per mezzo del design basato sui CSS.
L'immagine rappresenta un tipo di sito web che utilizza principalmente i CSS.
Altro progetto grafico del sito.
(EN)

« A demonstration of what can be accomplished visually through CSS-based design. »

(IT)

« Una dimostrazione di cosa si può realizzare per mezzo del design basato sui CSS. »

(CssZenGarden.com)

Il CSS Zen Garden è una delle risorse per lo sviluppo del World Wide Web. L'obiettivo del sito è quello di mostrare cosa è possibile fare con il design basato sui CSS. I fogli di stile hanno contribuito grazie ai graphic designer di tutto il mondo ad essere utilizzati per cambiare la visualizzazione visiva di un singolo file HTML, producendo centinaia di disegni differenti.[1]

Oltre al riferimento a un file CSS esterno, il markup HTML non cambia mai. Tutte le differenze visive sono il risultato di un CSS (che supporta anche le immagini). Il sito è stato tradotto in più lingue e conta nel 2011 di 210 progetti provenienti da ogni parte del globo.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Quando è stato lanciato a Maggio del 2003 conteneva solo 5 progetti.

A Febbraio 2005, The Zen of CSS Design (Peachpit Press) è stato pubblicato dall'autore del sito CSS Zen Garden Dave Shea e dal web designer Molly Holzschlag. Il libro si basa su 36 progetti presenti sul sito. A Luglio 2005 è stato tradotto in italiano ed è stato pubblicato col nome di Lo zen e l'arte del Web con il CSS (Mondadori Informatica).

"Il Giardino" stesso ha ispirato siti web simili in altre lingue; Shea dice[2] di essere stato ispirato da un esperimento di Chris Casciano chiamato "Daily CSS Fun" (Divertimento quotidiano dei CSS),[3] e un concorso legato ai CSS di HotBot,[4] un motore di ricerca.[5]

Il sito CSS Zen Garden non è al momento attivo e sviluppato ed è stato aggiornato per l'ultima volta nel mese di Aprile 2008.

Progetti grafici[modifica | modifica wikitesto]

La tabella riporta i dati e i collegamenti ai progetti dei graphic designer italiani.

Numero Progetto Autore
54 Gecko’s Eye Greco Sandra
120 Medioevo Pennisi Emiliano
121 60’s Lifestyle Pennisi Emiliano
145 Paravion Pennisi Emiliano
149 Uncultivated Carboni Mario
178 Pinups Pennisi Emiliano
180 Vertigo Cella Antonio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b David Shea, La bellezza del design CSS, 7 maggio 2003. URL consultato il 1º dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2003).
    «Una dimostrazione di cosa si può realizzare per mezzo del design basato sui CSS. Seleziona un foglio di stile dall'elenco per caricarlo in questa pagina.».
  2. ^ (EN) David Shea, FAQ - Where did this idea come from? in Mezzoblue.com. URL consultato il 10 gennaio 2012.
  3. ^ (EN) Chris Casciano, Daily CSS Fun. URL consultato il 10 gennaio 2012.
  4. ^ (EN) HotBot hacks results in StopDesign.com, 23 giugno 2003. URL consultato il 10 gennaio 2012.
  5. ^ (EN) Concorso HotBot, 6 aprile 2003. URL consultato il 10 gennaio 2012.
    «Hack HotBot is a unique design contest.».

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]