Bureau of Land Management

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bureau of Land Management
US-DOI-BureauOfLandManagement-Logo.svg
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Tipo Agenzia del Dipartimento degli Interni
Istituito 1946
Direttore Robert Abbey
Impiegati 10.000 (2010)
Sede Washington DC
Sito web

Il Bureau of Land Management (BLM; in italiano: Ufficio per la Gestione del Territorio) è una agenzia del Dipartimento degli Interni degli Stati Uniti che si occupa della gestione di terreni pubblici. Il BLM è stato istituito nel 1946 attraverso la fusione del General Land Office (creato nel 1812) ed US Grazing Service (fondato nel 1934).

Attualmente (2010) il BLM gestisce circa 1.023.855 km² di terreni pubblici e circa 2.832.800 km² di beni minerari di sottosuolo al di sotto di proprietà federali o private.

Il BLM gestisce inoltre 16 monumenti nazionali distribuiti in otto Stati degli Stati Uniti occidentali.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN148316360 · LCCN: (ENn80125846 · ISNI: (EN0000 0000 9987 0743 · GND: (DE131143-8