Bundling

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In economia il Bundling è il processo di vendere insieme due o più beni distinti.

Il Bundling si distingue in puro e misto. Il bundling puro riguarda due beni che sono disponibili sul mercato solo insieme in proporzioni fisse o variabili. Il bundling misto, invece, riguarda due beni che sono disponibili sia insieme che in maniera distinta ma nel caso di vendita insieme il prezzo del bundle è minore della somma dei prezzi dei due beni distinti.

La vendita di raggruppamenti di prodotti collegati tra loro rappresenta un meccanismo capace di incidere sul prezzo permettendo, in ultima analisi, di raccogliere un surplus aggiuntivo dal cliente-consumatore.

L'utilizzo corretto del termine bundling va limitato alla vendita di due o più prodotti sotto forma di raggruppamento predeterminato e caratterizzato da una quantità fissa dei singoli componenti: è la cosiddetta vendita a “pacchetti”.

Quando invece abbiamo la vendita di un prodotto condizionata all'acquisto di un altro, ad esempio dati i prodotti A e B, sul mercato sono disponibili solo A e A+B (l'acquisto di B è condizionato all'acquisto di A), si dovrebbe più correttamente parlare di tying, il quale è un particolare tipo di bundling misto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia