Braccio (tratturo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I bracci sono sentieri secondari di comunicazione che hanno la funzione di raccordare tratturi e tratturelli nella rete viaria percorsa dagli armenti durante la transumanza.

I bracci riportati nella Carta dei tratturi, tratturelli, bracci e riposi del Commissariato per la reintegra dei tratturi di Foggia sono:

  • Calaturo delle Vacche
  • Candelaro - Cervaro
  • Canosa - Montecarafa
  • Cerignola - Ascoli
  • Cortile - Centocelle
  • Cortile - Matese
  • Filetto - Sant'Eusanio
  • Frascino
  • Lagnano - Candela
  • Lanciano - Castelfrentano
  • Lenzalonga
  • Nunziatella - Stignano
  • Pozzo delle Capre - Fiume Triolo

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Italo Palasciano, Le lunghe vie erbose (Tratturi e pastori del Sud), Capone Editore, 1999, pp. 83;

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]