Bjarkarímur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Bjarkarímur è un rímur islandese del XV secolo che parla degli Skjöldung (gli Scylding del Beowulf), e fra le altre cose racconta le vicissitudini di Hróarr (Hroðgar) e suo fratello Helgi (Halga) e quelle di Böðvarr Bjarki. Sembra essere basato sulla perduta Saga degli Skjöldungar ed è una delle poche fonti di informazione su quell'opera.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Letteratura Medievale Islandese, Jónas Kristjánsson, traduzione inglese di Peter Foote (Reykjavík: Hið Íslenska bókmenntafélag: 1988), pagina 353.