Bertilla di Chelles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Santa Bertilla di Chelles

Badessa

 
Nascita?
Morte705[1]
Venerata daTutte le Chiese che ammettono il culto dei santi
Ricorrenza5 novembre

Bertilla di Chelles, o Bertilia, Bertille in francese (VII secoloChelles, 705), è stata una badessa e santa franca.

Proveniente da un'illustre famiglia, fu monaca colombaniana presso l'abbazia di Notre-Dame de Jouarre retta all'epoca dalla badessa Teodechilde, dove rimase una decina di anni. Batilde, reggente e vedova del re Clodoveo II, la pose a capo della nuova abbazia da lei fondata a Chelles verso il 660 sempre di regola colombaniana.

Poco tempo dopo, verso il 665, Batilde venne destituita e rinchiusa nella stessa abbazia di Chelles, ove rimase fino alla fine dei suoi giorni, Bertilla le sopravvisse una trentina di anni come badessa della stessa abbazia, ove morì[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mario Sgarbossa, I Santi e i Beati della Chiesa d'Occidente e d'Oriente, II edizione, Edizioni Paoline, Milano, 2000, ISBN 88-315-1585-3. p. 626
  2. ^ Jean Blanchaert, Santa Bertilla di Chelles, su linkiesta.it, www.linkiesta.it, 5 novembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN317057843 · CERL cnp02127839 · GND (DE1075079721