Bella Madonna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una "Bella Madonna" nel museo di Leogang (Salisburghese)

La Bella Madonna (in tedesco Schöne Madonna) è un tipo di produzione scultorea caratteristico del tardo-gotico, diffuso nel XV secolo soprattutto nell'Europa centrale e del Nord.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le "belle Madonne" erano figure di Maria stante che regge su un braccio il Bambino, spesso in legno, ispirate a eleganti modelli gotici francesi ma improntate a una maggiore serenità sorridente (come la Madonna di Krumlov o quella di Krużlowa).

Esse ebbero un'ampia diffusione anche in tutto l'arco alpino orientale, dalla Germania meridionale all'Italia del nord, passando per l'Austria[1]. Un esempio celebre è la Madonna di Krumlov, al Kunsthistorisches Museum di Vienna, mentre uno dei più antichi esemplari noti (1370-1380) è la Madonna della torre dei Frisoni[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ De Vecchi-Cerchiari, cit., pag. 6"
  2. ^ Geese, p. 355.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierluigi De Vecchi ed Elda Cerchiari, I tempi dell'arte, volume 2, Bompiani, Milano 1999. ISBN 88-451-7212-0
  • Uwe Geese, Scultura gotica in Francia, Italia, Germania e Inghilterra, in Rolf Toman (a cura di), L'arte gotica, Milano, Gribaudo & Könemann, 2006.
  • Stefano Zuffi, Grande atlante del Rinascimento, Electa, Milano 2007. ISBN 978-88-370-4898-3

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Scultura Portale Scultura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scultura