Bauge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il sistema costruttivo chiamato bauge (in lingua francese) o cob (in lingua inglese) utilizza la terra cruda come materiale da costruzione.

Tecnologia[modifica | modifica wikitesto]

Tecnica del bauge.

La tecnica del bauge impiega un composto di terra e fibre naturali (in genere fibre vegetali e paglia) a consistenza fortemente plastica. Nella scala di valutazione dello slump test si assimila tale consistenza alla classe S1 (consistenza umida). L'impasto di terra deve essere molto grasso, ricco di limo e argilla, arricchito di paglia e fibre, ed è lavorato a terra impastato con i piedi fino a rendere omogeneo il composto. Dopo circa un giorno di riposo, l'impasto è lavorato a mano, tagliato a blocchi con una vanga, ed è messo in opera impilato a corsi successivi dello spessore medio di 50/60 cm, per realizzare murature di notevole spessore (non meno di 50 cm) a blocchi irregolari (simili alla tecnica del massone). Quando il muro è completato, ancora fresco, è regolarizzato utilizzando una vanga e la superficie è rigata con un rastrello per favorire l'aggrappo dell'intonaco. L'impasto raggiunge la consistenza solida, essiccazione, dopo circa 15 giorni. La consistenza dell'impasto consente di non utilizzare casseforme per realizzare i blocchi e casseri per delimitare la muratura. Con questa tecnica costruttiva si possono realizzare murature portanti che hanno la caratteristica di essere monolitiche (come quelle in pisé).

Diffusione geografica[modifica | modifica wikitesto]

La tecnica del bauge è stata sviluppata in Francia ed è diffusa in area francese (Auvergne, Bretagne, Camargue, Contentin, Paris, Sologne, Vendée), in Belgio e in Inghilterra (tecnica del cob).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV. Archi de terre. Paris: Editions Parenthèses, 1979.
  • Houben, H. & Guillaud, H. (a cura di), Traité de construction en terre. Grenoble: Editions Parenthèses, 1998.
  • Minke G. Earth Construction Handbook, The building material earth in modern architecture. Ashurst: WIT Press 2000.
  • Scudo G., Narici B., Talamo C. Costruire con la terra. Tecniche costruttive, campi di utilizzo e prestazioni. Napoli: Esselibri Spa 2004.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]