Bartolomé Castagnola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bartolomé Castagnola
Cambiaso, Clare Milford Haven and Castagnola.jpg
Bartolomé Castagnola, primo da destra, nel 2003
Nazionalità Argentina Argentina
Polo Polo pictogram.svg
 

Bartolomé Castagnola (Lomas de Zamora, 16 giugno 1970) è un giocatore di polo argentino. Ha un handicap di 10 goal ed è nella top 20 della graduatoria mondiale [1] . La sua carriera inizia a metà degli anni ’80 quando suo padre lo porta alla scuola di polo La Martina, e dove conosce Adolfo Cambiaso. Nel 1988 si trasferisce a giocare a San Diego dove vince il San Diego Open. Da allora ha giocato anche in Inghilterra, Argentina Spegan e Dubai, ed ha vinto la Sotogrande Gold Cup, l’ US Open, la USPA Gold Cup, e la Queen’s Cup, l’Open di Hurlingham e la Queen’s Cup. Ha partecipato 14 volte agli Argentine Open, vincendoli 6 volte e partecipando altre 3 volte alla finale .[2] Insieme ad Adolfo Cambiaso (del quale ha sposato la sorella Camila) ha fondato la squadra di polo La Dolfina Polo Club dove solitamente gioca col numero 4.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ranking Mondiale
  2. ^ Asociación Argentina de Polo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie