Australian Psychological Society

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Australian Psychological Society (APS) (letteralmente Società Australiana di Psicologia) è un'associazione pubblica stabilita per rappresentare gli psicologi australiani. L'APS comprende più di 15.000 membri, rendendola così il più grande corpo professionale rappresentante gli psicologi in Australia[1].

Essa detiene un Codice di Etica che i membri dell'APS devono accettare e rispettare[2], e una raccomandazione di onorari appropriati per i servizi.[3]

Associazione[modifica | modifica wikitesto]

La piena associazione all'APS è ristretta agli psicologi registrati che hanno completato un percorso di studi universitari approvato dall'APAC di almeno sei anni di durata. Membri associati possono essere accettati se hanno completato quattro anni di studi universitari di psicologia, un corso universitario di tre anni con lode o un Diploma postlaurea.

Circa il 60% degli psicologi in tutti gli Stati australiani sono registrati come membri APS, e gli studenti iscritti rappresentano il 12% dei membri. Di questi, la ripartizione di genere vede un 76% di donne e un 26% di uomini.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ About the Australian Psychological Society Archiviato il 10 dicembre 2005 in Internet Archive.
  2. ^ APS Code of Ethics (PDF) Archiviato il 12 dicembre 2006 in Internet Archive.
  3. ^ National Schedule of Recommended Fees (PDF)
  4. ^ APS Presentation to 1st Year Students, 2006 Archiviato il 7 febbraio 2007 in Internet Archive.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI: (EN0000 0004 0525 3859