Arsinoe (figlia di Minia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arsinoe
Nome orig.Ἀρσινόη
SpecieMiniade
SessoFemmina

Arsinoe (in greco antico: Ἀρσινόη, Arsinóē), nota anche come Arsippe o Aristippe, è un personaggio della mitologia greca, figlia di Minia e di Eurianassa.

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Arsinoe era, assieme alle due sorelle (Leucippe e Alcitoe), una delle Miniadi, le tre sorelle che, colpite dalla follia per colpa di Dioniso divennero antropofaghe e finirono col fare a pezzi Ippaso, il figlio di una di loro (Leucippe)[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Plutarco, Quaestiones Graecae, 38.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca