Anfibi (abbigliamento)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un paio di anfibi modello 2007 DMS

Gli anfibi sono un particolare tipo di scarponi, caratterizzati dalla suola a carrarmato, dal materiale stagno (di solito cuoio, a volte con rinforzi in acciaio) e dal colore scuro (solitamente nero o marrone). Vengono largamente utilizzati in ambito militare e dalle polizie. Il nome deriva dall'utilizzo che questo speciale tipo di scarponi consente. Infatti, essendo impermeabili, rendono agevole la camminata in tipologie di terreno umide, o nell'acqua, senza che il piede si bagni.

Esercito[modifica | modifica wikitesto]

Nell'esercito gli anfibi sono una parte indispensabile dell'equipaggiamento del soldato, perché permettono una corretta camminata in ogni tipo di terreno, senza sottoporre i militari al rischio di danni ai piedi. Gli anfibi costruiti appositamente per questo tipo di lavori, infatti, presentano una suola a carrarmato, che permette di muoversi agevolmente in terreni difficili, dei cuscinetti traspiranti che consentono al piede di stare comodo e di non sudare, ed un tessuto che la maggior parte delle volte presenta rinforzi, per far sì che non si danneggino o strappino. Nell'esercito italiano la tipologia di anfibi più conosciuta è quella utilizzata dall'unità anfibia dei Lagunari.

Polizia[modifica | modifica wikitesto]

La polizia usa una tipologia di anfibio che può arrivare, a differenza degli anfibi militari, fino al ginocchio. Essi presentano meno spessore, ma conservano la tipica suola a carrarmato. Invece, nell'unità stradale, gli anfibi sono diversi. Infatti sono molto più sottili, la suola non è più a carrarmato, ma agevola un corretto appoggio sulla moto, e arrivano spesso oltre al ginocchio.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]