Amphilogiai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nella mitologia greca, Amphillogiai (greco antico: Ἀμφιλλογίαι; singolare: Amphillogia) erano le dee delle controversie. Teogonia di Esiodo le identifica come figlie di Eris e sorelle di Ponos, Lete, Limos, Algea, Hysminai, Makhai, Phonoi, Androktasiai, Neikea, Pseudea, Logos, Disnomia, Ate, e Horkos.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Richard Caldwell (a cura di), Tegonia di Esiodio, Focus Publishing/R. Pullins Company, 1981, ISBN 978-0-941051-00-2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca