Amando di Bordeaux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sant'Amando di Bordeaux
NascitaIV secolo
Morte432 circa
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza18 giugno
Amando
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertivescovo di Bordeaux
 
Consacrato vescovo404
Deceduto18 giugno 432
 

Amando di Bordeaux (seconda metà IV sec. – 18 giugno 432) fu vescovo di Bordeaux. La Chiesa cattolica romana lo celebra il 18 giugno.

Agiografia[modifica | modifica wikitesto]

Amando fu ordinato sacerdote dal vescovo di Bordeaux Delfino a cui sarebbe succeduto alla guida della diocesi nel 404. Si è dedicato ad evangelizzare e combattere lo Gnosticismo e il Priscillianesimo. Nel 389 Amando preparò al battesimo san Paolino di Nola, e i due santi rimasero in amicizia. Morì verso il 432.

Culto[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Martirologio Romano, il giorno dedicato al santo è il 18 giugno:

«A Bordeaux in Aquitania, in Francia, sant’Amando, vescovo, che istruì nella dottrina della verità e battezzò san Paolino da Nola, che spesso lo lodò.»

(Martirologio Romano)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]