Akademio Literatura de Esperanto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Akademio Literatura de Esperanto (ALE; letteralmente "Accademia letteraria di esperanto") è una delle due associazioni che rappresentano gli scrittori in lingua esperanto.

È stata fondata il 24 giugno 2008 durante il Congresso Universale di Esperanto di Rotterdam, come naturale continuazione della precedente Esperantlingva Verkista Asocio (EVA; "Associazione degli scrittori in lingua esperanto").

È, al contrario, un organismo ben distinto e dalle finalità completamente differenti rispetto alla Akademio de Esperanto, la massima autorità linguistica in esperanto, che svolge un ruolo analogo a quello dell'Accademia della Crusca nel caso della lingua italiana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Esperantlingva Verkista Asocio fu fondata nel 1983, e nel 1984 iniziò a collaborare con l'Associazione Universale Esperanto allo scopo di "stimuli kaj plialtniveligi la Esperantlingvan verkadon kaj agnoskigi la Esperantan literaturon en kaj ekster la Esperanto-Movado" ("stimolare e promuovere ad un livello superiore la scrittura di opere letterarie in esperanto, e favorire il riconoscimento della letteratura in esperanto all'interno e all'esterno del movimento esperantista").

Attualmente l'associazione è presieduta da Mauro Nervi; la segretaria è Spomenka Štimec.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Esperanto Portale Esperanto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di esperanto