Aiuto:Modifica minore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Quando un utente registrato che ha effettuato l'accesso modifica una pagina, ha la possibilità di segnare la sua modifica come minore, utilizzando la casella di spunta presente sopra il pulsante "Salva la pagina". Questo vuol dire che la modifica è da considerarsi di poca importanza, e in tutti gli elenchi di modifiche, come ad esempio le cronologie, viene etichettata con una piccola m.

Gli utenti inoltre possono scegliere di nascondere le modifiche minori quando accedono alla pagina di servizio delle ultime modifiche o degli osservati speciali, ottenendo un numero inferiore di modifiche mostrate, e quindi un elenco più facilmente gestibile e significativo.

Nuvola apps khelpcenter.pngSportello informazioni

Quali modifiche segnare[modifica | modifica wikitesto]

Generalmente si considerano come minori le correzioni ortografiche, le modifiche della formattazione, le correzioni della punteggiatura, le sostituzioni di termini che non modifichino in alcun modo il senso della frase, ecc.

Una modifica è invece non minore quando la pagina in oggetto, a seguito della modifica, cambia a tal punto che gli utenti che stanno seguendo la stesura di quella pagina dovrebbero interessarsi al cambiamento. Pertanto, ogni cambiamento in grado di modificare il senso o l'impostazione generale della pagina, anche se si trattasse dell'aggiunta di una sola parola, non dovrebbe essere marcato come modifica minore.

Ricordarsi comunque che l'etichettamento di modifica minore avviene manualmente per scelta dell'autore, non c'è quindi nessuna garanzia che una modifica minore sia veramente minore e viceversa.

I rollback istantanei fatti da amministratori e rollbacker sono sempre automaticamente indicati come minori, in quanto dovrebbero essere usati solo per annullare ovvi vandalismi.

Pagine correlate[modifica | modifica wikitesto]