Aion (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aion
ArtistaDead Can Dance
Tipo albumStudio
Pubblicazionesettembre 1990
Durata36:11
Dischi1
Tracce12
GenereIndie rock[1]
World fusion music[1]
Dream pop[1]
Etichetta4AD
RegistrazioneWoodbine Studios, Leamington Spa, Irlanda[1]
FormatiLP, MC, CD, SACD
Dead Can Dance - cronologia
Album precedente
(1988)
Album successivo
(1991)

Aion è il quinto album in studio del gruppo musicale Dead Can Dance, pubblicato nel settembre 1990.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta del primo disco dopo la fine della relazione sentimentale tra Lisa Gerrard e Brendan Perry e tra i temi principali dell'album vi è proprio l'amore finito. Il disco è stato registrato in una chiesa in Irlanda. Vi ha collaborato il soprano David Navarro Sust.

La copertina del disco presenta un particolare dettaglio del Trittico del Giardino delle delizie del pittore olandese Hieronymus Bosch.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Arrival and the Reunion – 1:38
  2. Saltarello – 2:33
  3. Mephisto – 0:54
  4. The Song of the Sibyl – 3:45
  5. Fortune Presents Gifts Not According to the Book – 6:03
  6. As the Bell Rings the Maypole Spins – 5:16
  7. The End of Words – 2:05
  8. Black Sun – 4:56
  9. Wilderness – 1:24
  10. The Promised Womb – 3:22
  11. The Garden of Zephirus – 1:20
  12. Radharc – 2:48

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Aion, su AllMusic, All Media Network. URL consultato l'11 giugno 2018. Modifica su Wikidata

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica