A fortiori ratione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

A fortiori ratione (ma più spesso semplicemente a fortiori[1]) è una locuzione latina il cui senso in lingua italiana corrisponde a: a maggior ragione.

La locuzione, in uso nell'antica Roma e ancor oggi nel linguaggio giuridico e filosofico, sottintende l'uso di un ulteriore argomento che viene portato in una discussione per rafforzare una tesi già di per sé valida e comunemente accettata.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a fortiori, in Vocabolario Treccani, Istituto Treccani. URL consultato il 20 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina