A2 Key

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il A2 Key, in passato conosciuto come KET[1], (acronimo per Key English Test, "Esame chiave d'inglese"), rappresenta il primo livello degli esami Cambridge Assessment English. Chi supera tale esame è in grado di comunicare a livello semplice nel corso di un soggiorno in un paese anglofono. Chiunque voglia sostenere tale esame deve avere almeno una conoscenza basilare della grammatica inglese. Il A2 Key è l'esame precedente al B1 Preliminary, e secondo il CEFR certifica una conoscenza di livello A2.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Si compone di quattro moduli, o "papers", che saggiano la familiarità del candidato con la lingua inglese in quattro abilità: questionario, Reading and Writing (Lettura e scrittura), Listening (Ascolto) e Speaking (Conversazione).

  • Reading and Writing: Dura 1 ora e 10 minuti, 50% dei punti totali.
  • Listening: Dura 30 minuti (inclusi 8 minuti per ricopiare le risposte), 25% dei punti totali.
  • Speaking: Dura 8-10 minuti per ogni coppia di studenti, 25% dei punti totali.

Ci sono cinque gradi: Pass with Distinction (il grado più alto, introdotto a settembre 2011), Pass with Merit (Promosso con lode), Pass (Promosso), Narrow Fail (Appena insufficiente) e Fail (Non sufficiente).

  • Pass with Distinction: 90% o più dei punti totali (in tal caso viene certificato il livello B1, il livello del B1 Preliminary)
  • Pass with Merit: dall'85% all'89% dei punti totali.
  • Pass: dal 70% all'84% dei punti totali.
  • Narrow Fail: dal 40% al 69% dei punti totali (in tal caso viene certificato il livello A1)
  • Fail: meno del 40% dei punti totali.

I risultati vengono poi mandati a Cambridge e valutati dagli esperti. I risultati verranno comunicati dopo alcune settimane sul sito ufficiale, dove ogni studente è registrato quando decide di fare il corso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ How our exam names have changed | Cambridge English Qualifications, su www.cambridgeenglish.org. URL consultato il 4 maggio 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2017000258