A-91M

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A-91M
A-91.jpg
A-91M
TipoFucile d'assalto
OrigineRussia Russia
Impiego
Utilizzatoripolizia russa, forze speciali russe
Produzione
ProgettistaKBP Instrument Design Bureau
Data progettazione1991
CostruttoreKBP Instrument Design Bureau
Date di produzione1990-oggi
Entrata in servizio1990
Ritiro dal servizioancora in uso
Descrizione
Peso3,97 kg
Lunghezza660 mm
Calibro7,62 mm, 5,56 mm
Munizioni7,62 × 39 mm, 5,56 × 45 mm
Azionamentoa gas, otturatore rotante
Cadenza di tiro600-800 colpi/min
Gittata massima1000 m (7,62 × 39 mm), 600 m (5,56 × 45 mm)
Alimentazionecaricatore rimovibile da 30 colpi
World Guns.ru[1]
voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

L'A-91M è un fucile d'assalto bullpup, sviluppato durante gli anni novanta dal KBP (Instrument Design Bureau) di Tula, appartenente alla stessa famiglia di armi dell'9A-91. Pur mantenendo quasi tutte le meccaniche del 9A-91 invariate, questo fucile d'assalto differisce per il fatto di avere un rivestimento in polimero nero, con integrato un lanciagranate a colpo singolo da 40 mm. I primi prototipi dell'A-91M dovevano montare un lanciagranate sopra la canna del fucile e un'impugnatura nella parte inferiore della stessa, ma questa soluzione fu abbandonata e il lanciagranate venne inserito al di sotto della canna.

Il sistema di eiezione dei bossoli ricorda per certi aspetti quello del fucile FN F2000, venne progettato molti anni prima della realizzazione del fucile, circa negli anni '60, dal progettista Afanasiev.

In questo sistema di eiezione, i bossoli vengono spinti dall'otturatore in una sorta di tubo, posto sul lato dell'arma, e quando nuovi bossoli entrano nel meccanismo i più vecchi vengono spinti fuori, così da permettere l'impugnatura ambidestra.

Fin ad ora sono stati realizzati pochi esemplari di questo fucile, che rimane in dotazione solo a polizia e forze speciali russe. Esiste anche una particolare versione dell'arma, simile al fucile russo OC-14 Groza, destinata all'esportazione per utilizzo nei corpi di polizia stranieri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra