19 a.C.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il 19 a.C. (XIX a.C. in numeri romani) è un anno del I secolo a.C.

19 a.C. negli altri calendari
Calendario gregoriano 19 a.C.
Ab Urbe condita 735 (DCCXXXV)
Calendario armeno N.D.
Calendario bengalese N.D.
Calendario berbero 932
Calendario bizantino 5490 — 5491
Calendario buddhista 526
Calendario cinese 2678 — 2679
Calendario copto N.D.
Calendario ebraico 3741 — 3742
Calendario etiopico N.D.
Calendario induista
Vikram Samvat
Shaka Samvat
Kali Yuga

37 — 38
N.D.
3083 — 3084
Calendario islamico Jāhiliyya
Calendario persiano N.D.

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

  • In Corea sale al trono On Cho che fonda una nuova dinastia che governerà fino al VII secolo.
  • A Roma, congiura di Marco Egnazio Rufo contro Ottaviano Augusto.
  • A Gerusalemme, Erode dà inizio ai lavori di ristrutturazione del Tempio di Gerusalemme.
  • 9 giugno: a Roma Marco Vipsanio Agrippa inaugura l'acquedotto Aqua Virgo.
  • Vipsanio Agrippa sconfigge Baschi, Asturiani e Cantabri (i quali, approfittando delle guerre civili, erano penetrati nel Sud della penisola iberica, sottoposta al dominio romano), inglobando i territori che avevano occupato nella provincia di Spagna Citeriore.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Eva Cantarella, Giulio Guidorizzi, Polis 2: Società e Storia, Einaudi Scuola, 2014, p. 17.

Nati[modifica | modifica wikitesto]


Morti[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]