Zattera lipidica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Organizzazione di una zattera lipidica. Il lato A è citosolico mente B extracellulare. 1 porzione di membrana esterna alla zattera, 2 zattera lipidica, 3 zattera lipidica associata a proteine transmembrana, 4 proteina integrale di membrana esterna alla zattera lipidica, 5 glicosilazioni, 6 ancore a GPI, 7 colesterolo, 8 glicolipidi

Le zattere lipidiche (note anche con il corrispondente inglese lipid rafts) sono regioni della membrana cellulare morfologicamente identificabili rappresentate da accumuli di particolari proteine e lipidi. Dette regioni sono facilmente visibili in quanto presentano uno spessore maggiore (a causa di lipidi con code di acidi grassi di maggiore lunghezza rispetto ai fosfolipidi), delle restanti parti del doppio foglietto fosfolipidico. Nelle zattere lipidiche si concentrano in particolare colesterolo, sfingolipidi e particolari proteine di membrana.

Centri di assemblaggio di recettori per molecole segnale; traffico di proteine.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]