Unione cristiana evangelica battista d'Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unione cristiana evangelica battista d'Italia
Chiesa Evangelica Battista (Florence) esterno 01.JPG
Chiesa Battista di Firenze
Classificazione Protestante
Orientamento Battismo

L'Unione cristiana evangelica battista d'Italia (UCEBI), sorta nel 1956, raccoglie su base volontaria circa 120 chiese evangeliche battiste sparse sul territorio nazionale.

Il movimento battista si colloca nel solco della Riforma protestante e ha origine in Inghilterra; arriva in Italia a partire dal 1860, ad opera di predicatori inglesi prima e americani poi.

Fanno parte dell’identità battista italiana l’attenzione alla libertà di coscienza e alla separazione tra Chiesa e Stato; le chiese aderenti all'UCEBI praticano il battesimo dei credenti, impartito per immersione, e sono organizzate secondo un modello ecclesiologico congregazionalista: ogni chiesa locale è autonoma ed elegge in assemblea il proprio pastore o la propria pastora.

L’UCEBI fa parte della Federazione delle Chiese evangeliche in Italia (FCEI), opera in stretta collaborazione con metodisti e valdesi. È inoltre membro dell'Alleanza mondiale battista, della Federazione battista europea, del Consiglio ecumenico delle Chiese (CEC), della Conferenza delle Chiese europee (KEK).

Dal 2013 è possibile, nella dichiarazione dei redditi, sulla scheda per la scelta della destinazione dell'8 per mille, con la propria firma destinare l'8 per mille dell'Imposta del Reddito delle Persone Fisiche (IRPEF) all'Unione Cristiana Evangelica Battista d'Italia (UCEBI)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]