Subtalamo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Il subtalamo è una parte del diencefalo che si trova fra il mesencefalo e il talamo.[1] Funzionalmente ingloba anche il Globus Pallidus che è topograficamente parte del telencefalo.[2]

Anatomia[modifica | modifica sorgente]

Durante lo sviluppo il subtalamo è in continuità con l'ipotalamo ma è separato da esso per mezzo di fibre di sostanza bianca derivanti principalmente dalla capsula interna. Caudalmente il subtalamo è separato dal talamo dalla zona limitans intertalamica. Nuclei appartenenti al subtalamo sono la zona incerta, il nucleo reticolare talamico, i campi di Forel ed il Nucleo subtalamico di Luys. Dopo la nascita il subtalamo viene a trovarsi al di sotto del talamo, da ciò il nome. Si trova inoltre in posizione dorsolaterale rispetto all'ipotalamo.

Relazioni[modifica | modifica sorgente]

Il subtalamo mostra efferenze con lo striato (nucleo caudato e putamen)[3] nel telencefalo, con il talamo dorsale (gruppi nucleari mediali e laterali) nel diencefalo e con il nucleo rosso e la sostanza nera nel mesencefalo. Riceve afferenze dalla sostanza nera e dallo striato.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ subthalamus.
  2. ^ Theme atlas of anatomy: head and neuroanathomy.
  3. ^ Subtalamo, enciclopedia Treccani.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


anatomia Portale Anatomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anatomia