Scaffolding (informatica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In informatica, lo scaffolding (termine inglese che significa impalcatura) è una procedura che automatizza la creazione di oggetti ed interfacce a partire da alcune semplici specifiche dettate dal programmatore.

Il termine si incontra soprattutto all'interno della programmazione model-view-controller in quanto è stata resa celebre da Ruby on Rails ed è supportata da molti framework dedicati a questo genere di sviluppo[1] che, a partire da poche specifiche, creano:

  1. L'oggetto descritto,
  2. Classi per la sua gestione,
  3. Comode interfacce grafiche per accedervi.

Le classi generate dallo scaffolding nei framework MVC implementano in genere funzionalità CRUD (Create, Read, Update, Delete) ma il discorso può ovviamente cambiare nel caso in cui ci si riferisca allo scaffolding in altri settori della programmazione [2].

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alcuni dei framework MVC che supportano lo scaffolding sono Ruby on Rails, Django, Asp.net MVC, CakePHP, Symfony, ecc.
  2. ^ Un esempio è il framework per lo sviluppo web Bootstrap che genera front-end grafici
informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica