Rumi Maki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Rumi Maki è un'arte marziale usata dagli Inca, formata miscelando le tecniche di altre culture come i Mochicas, i Chavin, i Tiahuanaco, ecc.

Il nome Rumi Maki fa parte della lingua quechua, è significa "pugno di sasso".

Tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Come ogni arte marziale, il Rumi Maki si divide in cinque gruppi specifici:

  • Lama
  • Alpaca
  • Vigogna
  • Condor
  • Sole

Lama Rumi Maki[modifica | modifica wikitesto]

Questa tecnica si basa sui pugni, sulle parate e su tutti gli attacchi portati con le mani. Il primo livello è una forma indigena di pugilato, contiene tecniche di affondo con pugni, a mano aperta, con gomiti, unghie e testa.

Alpaca Rumi Maki[modifica | modifica wikitesto]

Questa tecnica tratta piedi e ginocchia, come attaccare e difendersi con loro. Il secondo livello usa le gambe per attaccare, difendersi e neutralizzare gli attacchi avversari.

Vigogna Rumi Maki[modifica | modifica wikitesto]

Con questa tecnica si insegnano le prese ed il combattimento corpo a corpo.

Condor Rumi Maki[modifica | modifica wikitesto]

Tecnica basata sui salti e sugli attacchi dall'alto, come i calci volanti. Per questo motivo prende il nome del condor.

Sole Rumi Maki[modifica | modifica wikitesto]

Le altre quattro tecniche sono indipendenti, mentre questa le raggruppa tutte e rappresenta l livello massimo di Rumi Maki. Comprende anche l'uso delle armi e tecniche derivate da altre arti marziali.

Conquista spagnola delle Americhe Portale Conquista spagnola delle Americhe: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Conquista spagnola delle Americhe