Presa multipla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una presa multipla con 2 tipi diversi di prese: tipo L (italiana a 3 poli) e tipo F (tedesca a 2 poli)

La presa multipla o multipresa è un oggetto, molto diffuso nelle abitazioni, che consente di moltiplicare una presa elettrica esistente in più prese, consentendo così l'allacciamento di più apparecchi elettrichi. Ne esistono due tipi, il primo è l'adattatore multiplo, mentre il secondo è la ciabatta.

Adattatore multiplo[modifica | modifica sorgente]

L'adattatore multiplo è un blocco che permette di moltiplicare una presa elettrica. La tipologia più classica è quella con tre prese, di cui due ai lati dell'adattatore. Ne esistono anche altre tipologie a due prese ai lati e a quattro prese, con due per lato.

La portata di questi adattatori, secondo le norme italiane, non può superare le 1500 watt.

Ciabatta[modifica | modifica sorgente]

La ciabatta è simile ad un cavo di prolunga, solo che anziché essere montata una presa volante semplice, viene montata una scatola con una serie di prese. È più potente dell'adattatore multiplo e consente di allacciare utilizzatori elettrici con un maggiore assorbimento.

Il suo utilizzo è molto comune dove le prese sono di difficile accesso, per allacciare il computer e le varie periferiche e per l'impianto TV.

Pericoli[modifica | modifica sorgente]

La presa multipla è un oggetto molto diffuso nelle abitazioni, perché consente, anche a chi non ha le competenze per installare una nuova presa elettrica, di aumentare le prese potendo così allacciare più apparecchi. Nonostante ciò, è un oggetto che può rilevarsi pericoloso se non usato con le adeguate precauzioni. Può, infatti sovraccaricare la presa surriscandandola.

Nell'utilizzo delle prese multiple bisogna cercare evitare di inserire più adattatori in uno e di collegare solo apparecchi che rispettano il limite di portata scritto nell'adattatore.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Elettrotecnica Portale Elettrotecnica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Elettrotecnica